Tag Archivio per: pari opportunità

Una storia a fumetti su Maryam Mirzakani, pubblicata in collaborazione con l’UMI

In occasione del May 12 è stato pubblicato il nuovo albo della collana Comics&Science, The Mirzakhani Issue, prodotto da Cnr Edizioni in collaborazione con l’Unione Matematica Italiana, che contiene la storia SOTTO IL SEGNO DEL TORO, scritta da Davide La Rosa e disegnata da Silvia Ziche. Di seguito riportiamo qualche notizia in più su questa pubblicazione. 

Che cos’è un biliardo matematico? Che traiettoria compie la pallina rimbalzando sulle sue sponde? È possibile trovare biliardi dove, dato il punto di partenza della pallina, ci sono punti inaccessibili? E cosa c’entrano le ciambelle e i pretzel? Ad alcune di queste curiose domande – in realtà, profonde questioni matematiche – ha cercato di rispondere la matematica Maryam Mirzakhani, la prima donna a vincere la Medaglia Fields. Maryam Mirzakhani è stata una matematica eccezionale, una delle menti più notevoli di questo millennio, e il 12 maggio 1977 è la sua data di nascita. Alla sua morte, avvenuta il 15 luglio del 2017, il dolore nella comunità matematica è stato enorme, tanto che nel 2018, in occasione del primo Convegno Mondiale delle Donne in Matematica, si è deciso che il 12 maggio divenisse la data in cui celebrare le donne in matematica. Nel festeggiare questa ricorrenza, l’Unione Matematica Italiana ha deciso di produrre, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, su proposta delle commissioni UMI per le pari opportunità e per la comunicazione, un volume della collana di Cnr Edizioni Comics&Science contenente una storia che ha Maryam per protagonista, realizzata grazie alla penna surreale di Davide La Rosa, ai disegni magistrali di Silvia Ziche e ai preziosi acquerelli di Dario Grillotti. Circondata dalla sua famiglia matematica, Maryam è unica, ma non sola. Accanto alla storia, che si svolge in un’atmosfera particolare, densa di suggestioni matematiche, troviamo come sempre le vignette raffinatissime e intelligenti di Walter Leoni.

 

Ma Comics&Science non è solo fumetti. Abbiamo infatti anche un ricco apparato di commenti. Chiara de Fabritiis, professoressa all’Università Politecnica delle Marche e coordinatrice del Comitato Pari Opportunità dell’UMI, ci invita a riconsiderare la diffusa paura di sbagliare, spiegando che in matematica l’errore è invece una risorsa preziosa. Insieme alla pazienza. Sempre Chiara, insieme a Barbara Nelli, professoressa presso l’Università dell’Aquila, intervista lo sceneggiatore Davide La Rosa e la disegnatrice Silvia Ziche, scoprendo i loro rapporti con la matematica e soprattutto come hanno affrontato la storia di questa scienziata così carismatica e simbolica. Elisabetta Strickland, professoressa presso l’Università di Roma Tor Vergata e membro europeo del Coordination Group di May 12, ci racconta come è nata la festa del May 12, il 12 maggio, compleanno di Maryam Mirzhakani, oggi diventata la data in cui celebrare le donne in matematica. Unicità, ma anche il fatto di essere parte di tante comunità, è qualcosa che ha caratterizzato la vita di Maryam Mirzakhani, e di questo ci parla Barbara Fantechi, che si autodefinisce scandiccese, già normalista e dal 2002 professoressa alla SISSA. Come spesso accade, Comics&Science propone anche un approfondimento matematico sui temi affrontati da Mirzakhani nei suoi lavori, realizzato in redazione con la collaborazione di Corinna Ulcigrai, e anche grazie ad alcune chiacchiere con Alfonso Sorrentino. Segue un ricordo di Ingrid Daubechies, “James B. Duke Distinguished Professor” presso la Duke University, che nel 2014 era presidente dell’International Mathematical Union, ossia l’organizzazione che assegna proprio le medaglie Fields e che ha avuto il compito di informare Mirzakhani del fatto che era la prima donna ad averne vinta una. Chiude il volume una lettera appassionata di una studentessa liceale, Donata Moschella, che ha avuto modo di leggere il fumetto in anteprima e che si rivolge a Maryam riportando le sue impressioni.

La versione inglese di questo volume sarà disponibile liberamente online in formato digitale su questo sito a partire dal 12 maggio prossimo, per celebrare il May 12.

Comics&Science
The Mirzakhani Issue
Editore
: Aquattro Edizioni per CNR Edizioni – www.edizioni.cnr.it
A cura di: Roberto Natalini, Andrea Plazzi
Formato 16,8×24,6 cm, 48 pagine brossurate COL
Prezzo 7,00 Euro
ISBN 978-88-99-442-125
Data di uscita: 1 maggio 2022

 

 

CONTATTI:  SYMMACEO: info@symmaceo.com – +39 02 49799789 – 02 87034505 – +39 338237759

DOVE TROVARLO (PER ORA)

 

 

May 12th: a comic story about Maryam Mirzakhani

For May 12, the new issue of the Comics & Science series was published, The Mirzakhani Issue, produced by Cnr Edizioni in collaboration with the Italian Mathematical Union, which contains the story UNDER THE SIGN OF TORUS, written by Davide La Rosa and drawn by Silvia Ziche. Here you can read and download the full volume.

What is mathematical billiards? What trajectory does the ball make when bouncing off its tables? Is it possible to find a billiard table where, given the starting point of the ball, there are inaccessible points? And what do donuts and pretzels have to do with it? Some of these curious questions – actually, profound mathematical questions – were sought by mathematician Maryam Mirzakhani, the first woman to win the Fields Medal. Maryam Mirzakhani was an outstanding mathematician, one of the most notable minds of this millennium, and May 12, 1977 is her date of birth. When she died on July 15, 2017, the pain in the mathematical community was so enormous that in 2018, on the occasion of the first World Congress of Women in Mathematics, it was decided that May 12 would become the date on which to celebrate all the women in mathematics.

In celebrating this anniversary, the Italian Mathematical Union has decided to create, in collaboration with the National Research Council of Italy, on the proposal of the UMI commissions for equal opportunities and for communication, a volume of the Cnr Edizioni series Comics & Science with a story that has Maryam as its main character, created thanks to the surreal pen of Davide La Rosa, the masterful drawings of Silvia Ziche and the precious watercolors of Dario Grillotti. Surrounded by her mathematics family, Maryam is one-of-a-kind, but not alone. Alongside the story, which takes place in a particular atmosphere, full of mathematical suggestions, we find, as always, the highly refined and intelligent cartoons of Walter Leoni. The translator of the text (also of the full content of the volume) from the original Italian edition has been Jamie Richards.

But Comics & Science is not only comics. In fact, we also have a rich appendix of commentary. Chiara de Fabritiis, professor at the Polytechnic University of Marche and coordinator of the Equal Opportunities Committee of UMI, invites us to reconsider the widespread fear of making mistakes, explaining that in mathematics, error is a precious resource. Along with patience. Chiara, together with Barbara Nelli, professor at the University of L’Aquila, interviews the screenwriter Davide La Rosa and the artist Silvia Ziche, discovering their relationship with mathematics and above all how they handled the story of this charismatic and symbolic scientist. Elisabetta Strickland, professor at the University of Rome Tor Vergata and European member of the May 12 Coordination Group, tells us how Maryam Mirzhakani’s birthday has become the date for celebrating women in mathematics. Uniqueness, but also being part of many communities, is something that characterized Maryam Mirzakhani’s life, and this is what Barbara Fantechi, professor at SISSA, speaks to us about. As often happens, Comics & Science also offers a glimpse of some of the topics Mirzakhani addressed in her work, in a piece by its editorial staff written in collaboration with Corinna Ulcigrai, thanks to a discussion with Alfonso Sorrentino. Following is a remembrance by Ingrid Daubechies, James B. Duke Distinguished Professor at Duke University, who in 2014 was president of the International Mathematical Union, the organization that awards the Fields Medal, and therefore had the task of informing Mirzakhani that she was the first woman to have won one. The volume closes with a heartfelt letter from a high school student, Donata Moschella, who had the opportunity to preview the comic and reports her impressions directly to Maryam.

Using the flip-book commands below you can read the book in fullscreen, download or print it.

THE AUTHORS

Silvia Ziche (Thiene, 1967) published her first comics in Linus in 1987. Then she made the pages of Cuore, Smemoranda, Topolino, Comix. Over the years she has contributed to several other periodicals and worked on several comic books. She has maintained a continuous collaboration with Disney publications alongside her own production. Her most recent character, Lucrezia, appears weekly on the pages of Donna Moderna, and occasionally, in bookstores.

Davide La Rosa (Como, 1980), after graduating from high school and a brief detour in Astronomy, enrolled in comics school. Alongside his studies he along with Emiliano Mattioli created the project “Fumetti Disegnati Male,” a self-produced magazine that collects various genres of comics drawn in a jumbled, rough, not “graphically correct” manner. He collaborates with Nicola Pesce Editore, Star Comics, Shockdom, and Sergio Bonelli Editore, among others. The original and controversial figure of the “cartoonist who doesn’t know how to draw,” he is one of the most beloved authors in the independent scene and the author of numerous books, including Zombi gay in Vaticano, Suore ninja, Paco Lanciano e il fagiano crononauta, Ugo Foscolo, indagatore dell’incubo, Giuseppe Parini, naufrago delle stelle, Dizionario dei film brutti a fumetti (with Fabrizio Di Nicola), Il libretto rosso del trio occhialuto antifascista, and La Divina Commedia illustrata male.

 

Text of the post translated by Jamie Richards.

 

 

Words of women in Mathematics in the time of Corona

Da oggi sarà disponibile il video  “Words of women in mathematics in the time of Corona” (https://www.wpi-aimr.tohoku.ac.jp/WWMTC/) Vorremmo incoraggiare la programmazione di una proiezione del film insieme a un evento.

Il filmato raccoglie le parole di 86 matematiche da 37 paesi diversi che raccontano la loro esperienza ai tempi del coronavirus in 25 lingue diverse.
Il progetto è stato ideato da un gruppo di matematiche, Sonia Mahmoudi  (Tohoku U., Japan), Claudia Malvenuto (U. di Roma La Sapienza, Italy),  Sylvie Paycha (U. Potsdam, Germany) and Eriko Shinkawa (Tohoku U.,
Japan) in seguito a conversazioni informali circa la loro esperienza durante la pandemia.

Il film è il seguito naturale di un altro film, “Faces of  Women in  Mathematics” (https://vimeo.com/259039018), con le autrici del quale,  la matematica Eugenie Hunsicker (U. of Loughborough, England) e la regista e antropologa  Irina Linke, abbiamo portato alla luce questo nuovo progetto.  A distanza di tre anni dal primo film, e con un anno di pandemia alle spalle, vi invitiamo ad ascoltare le parole raccolte dalle matematiche. La pandemia ha infatti reso le donne, e in particolare le donne in matematica, più invisibili che mai, e speriamo che questo progetto contribuisca a farle vedere e sentire.

Il video resterà a disposizione a partire dal 12 maggio sul sito  https://www.wpi-aimr.tohoku.ac.jp/WWMTC/
e sarà quindi possibile organizzare proiezioni ed eventi intorno al filmato anche in date ulteriori. Potete contattare le organizzatrici a questo indirizzo di posta elettronica per ulteriori informazioni wwmtc2021@gmail.com.

May12. Celebrating Women in Mathematics

Il 12 Maggio è la data di nascita di Maryam Mirzakhani, la prima e finora unica donna vincitrice di Medaglia Fields, venuta purtroppo a mancare nel luglio 2017, solo tre anni dopo aver ricevuto il premio più ambito nella matematica all’ICM di Seoul. Il 31 Luglio 2018 a Rio de Janeiro la Women Committee of the Iranian Mathematical Society propose ai partecipanti al primo Convegno Mondiale delle Donne in Matematica che il 12 maggio divenisse la data in cui celebrare in tutto il mondo le donne in matematica, iniziativa che fu approvata a larga maggioranza. Come ci ricorda Elisabetta Strickland, nel 2019, grazie all’operato del Gruppo di Coordinamento dell’iniziativa, in collaborazione con la EWM, European Women in Mathematics, la AWM, Association for Women in Mathematics, la African Women in Mathematics, la Indian Women in Mathematics, il Colectivo de Mujeres Mathematicas de Chile e la Women’s Committee of the Iranian Mathematical Society, sono stati organizzati nel mondo più di 100 eventi. Quest’anno, nonostante la pandemia del Covid-19, il numero è arrivato a circa 240, tutti registrati sul sito dell’iniziativa. Inoltre sono state fatte 15.000 richieste per la proiezione del documentario “Secrets of the Surface: the mathematical vision of Maryam Mirzakhani” realizzato da George Csicsery per la Zala Films.

Riportiamo qui sotto che si sono tenute a maggio:

Nel mese di giugno, precisamente martedì 9 alle 15, non perdete Varieties of varieties after Mirzakhani, evento organizzato da Martina Lanini, Domenico Marinucci, Alfonso Sorrentino ed Elisabetta Strickland per il Dipartimento di Matematica di Tor Vergata.

Canale youtube streaming: https://www.youtube.com/channel/UCYj2TA5j363-eQK391WjqoA

Fabiola Giannotti alla guida del Cern

 

Per la prima volta nella storia del laboratorio di fisica di Ginevra, Fabiola Giannotti è stata riconfermata direttrice generale dopo il suo primo incarico a partire dal 2016. Alla scienziata italiana vanno i nostri complimenti e gli auguri per il suo nuovo mandato. 

 

Premio Bartolozzi – bando 2019

 

L’Unione Matematica Italiana, con il contributo della famiglia Bartolozzi, bandisce il concorso per il Premio “Giuseppe Bartolozzi” 2019 di 1.500 Euro

Il premio, comprensivo di tre anni di associazione all’Unione Matematica Italiana, è destinato a una matematica di nazionalità italiana che abbia ottenuto risultati di rilievo e che non abbia superato i 40 anni di età alla data del 31 dicembre 2019

Il bando può essere consultato alla pagina: https://umi.dm.unibo.it/wp-content/uploads/2019/04/BANDO-PREMIO-BARTOLOZZI-2019.pdf (scadenza 15 giugno 2019)

 

 

A che punto è la notte: i numeri delle donne nella matematica italiana

 

La presenza ridotta di donne nella ricerca scientifica e in particolare nelle posizioni apicali è un problema riconosciuto ed una questione molto dibattuta negli ultimi anni, con conseguente attuazione di politiche di pari opportunità in alcuni stati europei.

In questo articolo sono stati raccolti ed analizzati i dati più recenti sulle carriere universitarie delle donne matematiche in Italia, con l’intenzione di mostrare che il divario di genere non si corregge da solo con il tempo e di stimolare una discussione sulle misure da attuare.

A che punto è la notte: i numeri delle donne nella matematica italiana, Cinzia Cerroni, Anna Maria Cherubini [Matematica, Cultura e Società – Rivista dell’Unione Matematica Italiana, Serie I, Vol. 3, n. 1, Aprile 2018, pagg. 5-11