Gruppo UMI “DiGiMath”

Nel contesto socio-culturale odierno la tecnologia pervade ogni campo della vita umana. Per l’insegnamento/apprendimento, l’uso della tecnologia, e in particolare della rete, costituisce un’opportunità, poiché consente di intercettare l’interesse degli studenti, assecondando la loro tendenza naturale all’utilizzo di risorse digitali, anche per scopi didattici.

Il nuovo scenario ci induce all’approfondimento delle modalità con cui ogni studente organizza il proprio ambiente e lavoro di apprendimento, integrando risorse classiche digitali, e all’indagine su come le istituzioni possano tenerne conto.

Nasce l’esigenza di una cultura digitale, che non consista semplicemente in una digitalizzazione della didattica in presenza. Si tratta di comprendere come l’insegnamento in presenza debba essere riorganizzato per integrare e sfruttare le potenzialità offerte dall’ambiente digitale, tenendo conto che i processi di apprendimento dipendono strettamente da strumenti e modalità attraverso cui vengono mediati dal docente.

L’ipotesi di lavoro del gruppo DIGiMATH è che specifiche risorse tecnologiche e ambienti digitali affiancati all’insegnamento  in presenza  possano aiutare a risolvere i problemi individuati ai vari livelli, purché l’integrazione della tecnologia negli interventi didattici venga attentamente progettata in relazione agli obiettivi.

Rispetto a questa ipotesi, il Gruppo ha l’obiettivo di riflettere sull’impiego della tecnologia nella didattica universitaria proponendosi di: mettere a fuoco i problemi incontrati dagli studenti e osservati dai  docenti; individuare le specificità di tali problemi rispetto ai diversi rami della matematica e ai diversi CdS; analizzare le esperienze digitali in atto, a partire dalle quali progettare ulteriori interventi didattici.

Responsabile ad interim: prof.ssa Giovanna Albano

Referente in Commissione Scientifica: prof.ssa Veronica Gavagna

Per tornare alla pagina dei gruppi: https://umi.dm.unibo.it/gruppi-umi-2/