Articoli

La notte del 13 dicembre è venuto a mancare Claudio Baiocchi. Prima professore ordinario di Analisi matematica a Pavia e poi alla Sapienza Università di Roma, ha dato contributi fondamentali allo studio di problemi con frontiera libera per equazioni a derivate parziali. A chi ha avuto il privilegio di conoscerlo lascia il ricordo di una vivacissima intelligenza matematica e di una profondissima umanità. Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze dell’Unione Matematica Italiana.

 

È scomparso improvvisamente Carlo Casolo, stimato professore di Algebra presso l’Università di Firenze, persona buona e gentile, dedito con infinite energie alla ricerca e alla didattica, entrambe rivolte in primis ai giovani. È stato Direttore del Dipartimento di Matematica e Rettore Vicario dell’Università di Udine. Era accademico dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti. La scomparsa improvvisa ci lascia sgomenti, con un vuoto intellettuale ed affettivo, reso ancor più grande dalla impossibilità di celebrare il funerale. Un messaggio di cordoglio è arrivato immediatamente dagli studenti del corso di laurea in Matematica.

A Pisa, oggi 28 marzo 2020 è morto Edoardo Vesentini. Laureatosi presso l’Università di Milano nel 1950, è diventato professore ordinario di Geometria all’Università di Pisa dal 1959 al 1967 e poi alla Scuola Normale dal 1967 al 1996, prima di concludere la sua carriera come docente presso il Politecnico di Torino. Direttore della Scuola Normale dal 1978 al 1987, Vesentini ha contribuito attivamente alla vita politica del nostro paese, eletto come Senatore della Repubblica per la legislatura dal 1987 al 1992. Socio nazionale dell’Accademia dei Lincei dal 1988, ne è stato il Presidente dal 1997 al 2003.

Matematico e docente di fama internazionale, ha svolto compiti direttivi ai più alti livelli in ambito matematico, scientifico e culturale. Come Presidente dell’INdAM ha contributo in modo determinante al suo rinnovamento. Brillante intellettuale, è stato forte esempio di umanesimo civile. Lascia un grande vuoto negli allievi e in tutti coloro che lo hanno conosciuto. L’Unione Matematica Italiana si unisce al cordoglio della famiglia per la sua scomparsa.

Nel fine settimana prima del Natale appena trascorso, sono venuti a mancare Jean Bourgain ed Elias Stein. Nati entrambi in Belgio, il primo vi è poi rimasto mentre il secondo si è trasferito negli Stati Uniti. Entrambi hanno dato numerosi contributi fondamentali in vari settori dell’Analisi matematica. 

È venuto a mancare poi, mercoledì 26 dicembre 2018, Sir Peter Swinnerton-Dyer, all’età di 91 anni. Professore presso l’Università di Cambridge, eminente studioso di Teoria dei Numeri, il suo nome rimarrà – fra le altre cose – per sempre famoso per la congettura di Birch-Swinnerton-Dyer.