A Pisa, oggi 28 marzo 2020 è morto Edoardo Vesentini. Laureatosi presso l’Università di Milano nel 1950, è diventato professore ordinario di Geometria all’Università di Pisa dal 1959 al 1967 e poi alla Scuola Normale dal 1967 al 1996, prima di concludere la sua carriera come docente presso il Politecnico di Torino. Direttore della Scuola Normale dal 1978 al 1987, Vesentini ha contribuito attivamente alla vita politica del nostro paese, eletto come Senatore della Repubblica per la legislatura dal 1987 al 1992. Socio nazionale dell’Accademia dei Lincei dal 1988, ne è stato il Presidente dal 1997 al 2003.

Matematico e docente di fama internazionale, ha svolto compiti direttivi ai più alti livelli in ambito matematico, scientifico e culturale. Come Presidente dell’INdAM ha contributo in modo determinante al suo rinnovamento. Brillante intellettuale, è stato forte esempio di umanesimo civile. Lascia un grande vuoto negli allievi e in tutti coloro che lo hanno conosciuto. L’Unione Matematica Italiana si unisce al cordoglio della famiglia per la sua scomparsa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *