Dopo due anni di detenzione da parte del governo turco, il matematico francese Tuna Altınel è ritornato a Lione oggi pomeriggio, venerdì 11 giugno 2021. Questa non è certo la fine della sua vicenda perché l’amministrazione turca minaccia di cancellare il suo passaporto. Inoltre, come egli stesso ha dichiarato alla stampa, `ci sono migliaia di Tuna Altınel senza alcun comitato di sostegno’.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *