Questo laboratorio, attivo dal 2018 presso il Dipartimento di Matematica “G. Peano” dell’Università degli Studi di Torino, prende origine dalla necessità della diffusione e dell’utilizzo delle nuove tecnologie per l’accesso agli studi universitari, anche scientifici, da parte di giovani con disabilità (sia motoria sia sensoriale). Le attività del Laboratorio vanno in due direzioni parallele. Da un lato ricerca e sviluppo di tecnologie per l’accesso e la produzione di contenuti scientifici digitali; dall’altro sperimentazione e disseminazione sul territorio delle tecnologie assistive esistenti. Una delle attività del Laboratorio è quella di rendere accessibili a persone con disabilità visiva (e dunque utenti di tecnologie assistive quali screen reader e display braille) testi scientifici attraverso, ad esempio, il pacchetto axessibility creato in laboratorio.

Una descrizione più dettagliata, in particolare sui progetti in corso e quelli futuri, è disponibile sul sito http://www.integr-abile.unito.it/en/.