Notizia

Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca

Cari Soci,

mi permetto di segnalarvi l’importante opportunità di richiesta di fondi per la ricerca di base fornita dalla legge di stabilità 2017 (commi 295-302), che ha istituito, nel Fondo per il finanziamento ordinario delle università statali, una apposita sezione denominata “Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca” (cfr. le notizie in calce).

E’ bene tenere presente che l’assegnazione complessiva del finanziamento è commisurata al numero delle domande pervenute (come in molti progetti della Comunita’ Europea). Personalmente riterrei opportuno che, con la presenza di molte domande, ci sia un segnale di forte interesse da parte della nostra comunità, in modo che l’iniziativa venga iterata anche nei prossimi anni. E naturalmente auspico che molti matematici possano usufruire di questo finanziamento!

Un cordiale saluto,
Ciro Ciliberto

————————————————————————————–

A decorrere dal 2017, la legge di stabilità 2017 (commi 295-302) ha istituito, nel Fondo per il finanziamento ordinario delle università statali, una apposita sezione denominata “Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca” con uno stanziamento di € 45 mln annui, destinato al finanziamento annuale delle attività base di ricerca dei professori di seconda fascia e dei ricercatori.

L’importo individuale del finanziamento annuale è pari a 3.000 euro, per un totale di 15.000 finanziamenti individuali.

L’assegnazione complessiva del finanziamento è commisurato al numero delle domande pervenute, in modo da soddisfarne il 75% per la categoria dei ricercatori e il 25% per quella dei professori di seconda fascia.

I professori e ricercatori che intendano usufruire del finanziamento dovranno effettuare una registrazione on-line, accedendo alla propria area riservata sul sito loginmiur.cineca.it, a partire dal 16/06/2017 e fino al 10/07/2017. L’ ANVUR definirà entro il 31 luglio 2017 l’elenco di coloro che possono richiedere il finanziamento. Le domande dovranno essere formalizzate a partire dal 7 settembre 2017 e fino al 30 settembre 2017.

Può fare domanda chiunque non sia coordinatore nazionale o locale di ERC, SIR, PRIN o di altri finanziamenti nazionali, europei ed internazionali (con responsabilità di firma). Non possono accedere al finanziamento i professori di seconda fascia e i ricercatori che alla data di presentazione della domanda, siano in regime di impegno a tempo definito oppure siano collocati in aspettativa.

L’Anvur ha pubblicato l’Avviso pubblico contente i termini e le modalità l’individuazione degli elenchi e per la presentazione della domanda al seguente link:

http://www.anvur.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1204:ffarb&catid=2:non-categorizzato&Itemid=791&lang=it

È stato pubblicato l’elenco delle FAQ aggiornato al 20 giugno 2017 al link:

http://www.anvur.it/attachments/article/1204/FAQ%20FINANZIAMENTO%20DI%20BASE~.pdf